lunedì 2 dicembre 2013

Ingredienti per 4 persone:

Per la pasta: 

2 uova a pasta gialla
200 gr farina
100 gr zucchero
Scorza grattugiata di 1 arancio 

Per il ripieno: 

200 gr ricotta di pecora
60 gr zucchero
Scorza di 1 arancio
60 gr uvetta
1 pizzico di sale 
 
Per la fonduta: 

150 gr cioccolata fondente
100 gr panna

Olio per friggere 

Un altro dolce pensato per completare un menù sfizioso di natale!
Questi che vi propongo oggi sono ravioli fritti, e quindi caratterizzati da una gustosa pasta croccante, all'interno della quale si trovano alcuni degli ingredienti dei quali sono molto "ghiotta", come la ricotta di pecora , l'uvetta , e soprattutto la buccia caramellata dell'arancio, che conferisce ai dolci quella nota che secondo me non può mancare.
Per prima cosa preparate la pasta all'uovo, non differisce dalla preparazione salata, ma dovete aggiungere lo zucchero al posto del sale e la scorza grattugiata di un arancio (clicca qui per la ricetta "salata"). Una volta preparata lasciatela riposare in frigorifero per circa un'ora.
Nel frattempo setacciate la ricotta, zuccheratela e mettetela da parte.
Fate reidratare l'uvetta sultanina mettendola in ammollo in acqua fredda.
Sbucciate l'arancio, tagliate a dadini regolari la buccia e caramellatela con 40 gr di zucchero in una padella dal fondo antiaderente e mettetela da parte.
Seguite lo stesso procedimento anche per la buccia che utilizzerete per le decorazioni, io ho optato per delle semplici listarelle. Scolate l'uvetta, ed asciugatela con dello scottex, versatela in una boule insieme alla ricotta zuccherata e la buccia dell'arancio, amalgamate bene gli ingredienti e teneteli da parte.
Tirate fuori la pasta dal frigo, rimpastatela e stendetela con il mattarello ad un altezza di circa 3 mm, dovrà essere leggermente più spessa della sfoglia che utilizziamo per i ravioli "normali".
Farcite la pasta mettendo un cucchiaino di impasto al centro, richiudete , e formate i ravioli.
Mettete a scaldare l'olio di semi, ed una volta a temperatura friggete i vostri ravioli dolci, scolateli e lasciateli raffreddare alcuni minuti.
Nel frattempo preparate la fonduta, mettendo a scaldare in un pentolino, a fuoco basso, la panna ed il cioccolato fondente, facendoli sciogliere bene, mescolando continuamente.
Quando si sarà formata una crema omogenea, levate dal fuoco e procedete all'impiattamento.
Versate al centro del piatto la salsa di cioccolato, adagiateci sopra un raviolo, e decoratelo con le bucce d'arancia caramellate, e se volete cospargetelo di zucchero a velo...buon appetito!

Tagged: ,

3 commenti :

  1. mamma mia sembra un piatto da ristorante , è bellissimo.

    RispondiElimina
  2. vabè,parla da solo ! Sandro

    RispondiElimina
  3. ...Grazie....è riuscito bene! :-)

    RispondiElimina